Decretate le due migliori opere in concorso da donare a Papa Francesco

Decretate le due migliori opere in concorso da donare a Papa Francesco

Un dono per Papa Francesco

La commissione arte sacra della Diocesi di Molfetta, presieduta dal Vescovo, S.E. Mons. Domenico Cornacchia, ha in queste settimane valutato le opere partecipanti al concorso artistico “Un dono per Papa Francesco”.

Sculture e dipinti, esposti presso il Museo Diocesano, realizzati su supporti differenti e mediante l’utilizzo di tecniche diverse, hanno reinterpretano in chiave contemporanea il messaggio e la figura di don Tonino Bello.

Delle 26 opere pervenute sono risultate vincitrici le opere di Giovanni Morgese e di Angelo Mazzone, rispettivamente originari di Terlizzi e Ruvo di Puglia.

La prima opera, intitolata “Chiesa del Grembiule”, è un riconoscimento dell’artista terlizzese al Vescovo don Tonino Bello, che ha predicato e vissuto l’amore per Cristo attraverso il servizio agli ultimi, ai poveri, agli abbandonati e ai sofferenti.

Il secondo lavoro, invece, “L’impronta”, rifacendosi alle parole di don Tonino e Papa Francesco che descrivono la famiglia come icona della Trinità, rappresenta il nucleo familiare identificato dai diversi riquadri colorati, segnati dall’impronta della mano destra. Il crocifisso stilizzato della croce pettorale del Servo di Dio, riunisce, abbraccia e protegge figurativamente tutta la famiglia.

Un riconoscimento particolare, fuori concorso, agli alunni della classe IVD della Scuola “Giulio Cozzoli” dell’I.C. “Manzoni-Poli” di Molfetta che hanno voluto partecipare con il loro entusiasmo ed i loro colori, presentando l’elaborato intitolato “Educare allo stupore”. Hanno conosciuto don Tonino attraverso il racconto dei loro insegnanti e delle loro famiglie. Di qui è scaturito un lavoro composto da parole, simboli ed immagini colorate del pastore.

Le opere vincitrici, come annunciato, saranno donate al Santo Padre in occasione della sua visita a Molfetta il prossimo 20 aprile.

Nel segno dell’arte la Diocesi ed il Museo Diocesano si son fatti promotori anche di un altro evento dedicato al compianto pastore. Domenica 8 aprile sarà inaugurata, infatti, presso la Sala dei Templari la mostra d’arte contemporanea “Tessere di pace. Omaggio a don Tonino Bello”. La mostra itinerante, che riunisce oltre sessanta artisti nazionali ed internazionali, sarà fruibile fino al 20 aprile a Molfetta luogo dove Don Tonino ha svolto il suo ministero episcopale.

Foto Don Tonino.jpg

banner MIUR banner BuonaScuola banner ScuolaInChiaro banner USRPuglia banner ATBari
banner SIDI banner pon banner sistemaValutazione banner Indire banner invalsi
banner NoiPA banner istanzeonline Banner IoScelgoIoStudio banner intercultura banner comune
Vai all'inizio della pagina